Firmato il protocollo tra CCIAA e Universita' di Udine per l'utilizzo e la diffusione della nostra Banca Dati!

Abbiamo il piacere di annunciare che il 4 settembre, la vicepresidente la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Udine, Clara Maddalena, e il direttore del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Udine, Marina Brollo, hanno firmato un protocollo d'intesa che consentirà alla CCIAA di mettere a disposizione il suo network relazionale e promozionale network nei confronti delle imprese, delle categorie e delle principali istituzioni economiche, con cui è in costante e diretto contatto, per diffondere al massimo l'uso della nostra Banca Dati. L'evento ha avuto un largo risalto sulla stampa, e qui di seguito vi forniamo tutti i link per saperne di più!

Rassegna stampa

  • Da: www.ud.camcom.it: Ancora poco conosciuta dalle aziende: un protocollo per aumentarne la partecipazione e la fruizione. Sono 207 i profili di donne approvati dal portale, solo 13 le aziende. Presentati anche i dati Cciaa: In provincia le imprese femminili attive sono 10.434 e nel 1° semestre ne sono nate 277 (+7,4%). La Camera di Commercio utilizzerà tutta la sua rete operativa di collegamento con imprese, categorie e istituzioni economiche perché ci sia sempre più incontro fra queste professioniste eccellenti e il mondo produttivo.. (leggi tutto)
  • Da: IlSole24ore: Formazione, lingue straniere parlate (compreso olandese, ungherese, greco moderno, cinese, lituano, arabo e creolo haitiano), abilità, precedenti esperienze: è tutto nel curriculum dei 207 profili approvati nella Banca dati dei talenti femminili, nata a Udine per far incontrare imprese e donne di talento. Quante imprese? 13 quelle che si sono iscritte al portale (finora). (leggi tutto)
  • Da: Messaggero veneto: Incentivare i contatti tra i talenti femminili e le imprese: questo è l'obbiettivo dell’accordo siglato ieri a Udine tra Camera di CommerIcio e Università di Udine. Donne e accesso al mondo del lavoro sono dunque ancora temi caldi. L’Università di Udine, grazie al lungimirante progetto della docente Marina Brollo, direttrice del dipartimento di scienze giuridiche, ha da circa un anno attivato la “Banca dati dei talenti femminili”, piattaforma di incontro fra imprese e donne di talento, finalizzata a promuovere le pari opportunità nel mercato del lavoro... (leggi tutto)
  • Da: Il giornale del Friuli: Sono 207 i profili di donne approvati dal portale, solo 13 le aziende. Presentati anche i dati Cciaa: In provincia le imprese femminili attive sono 10.434 e nel 1° semestre ne sono nate 277 (+7,4%) “Banca dati dei talenti femminili” ancora poco conosciuta dalle aziende: un protocollo per aumentarne la partecipazione e la fruizione... (leggi tutto)
  • Fonte: Ansa: Firmato oggi a Udine un protocollo d'intesa tra la Camera di commercio e l'Università per diffondere tra le imprese la "Banca dati dei Talenti Femminili", piattaforma d'incontro fra imprese e donne di talento attiva dal 2014, che conta attualmente 442 profili professionali registrati, di cui 207 approvati e certificati. A siglare l'accordo sono state la vicepresidente camerale, Clara Maddalena, e la direttrice del Dipartimento di Scienze giuridiche dell'Università, Marina Brollo, curatrice del progetto per conto dell'ateneo. "Finora solo 13 aziende si sono iscritte - ha riferito Brollo - a causa di una scarsa conoscenza di questo strumento, che mira proprio a promuovere le pari opportunità tra generi nel mercato del lavoro. Con questo accordo - ha proseguito - potremo ampliare la rete delle imprese iscritte e di conseguenza anche le opportunità di impiego per i talenti femminili". La Cciaa, ha spiegato Maddalena, "mette a disposizione il suo network relazionale e promozionale nei confronti di imprese, categorie e principali istituzioni economiche, con le quali è in costante e diretto contatto, per diffondere al massimo la Banca Dati". Per formazione, delle donne iscritte 168 hanno laurea magistrale, 52 triennale, 46 hanno un master e ben 37 un dottorato di ricerca. Eterogenee le lingue conosciute: Inglese (199), Francese (69), Tedesco (65) e molte anche Spagnolo, Sloveno, Croato, Russo, Portoghese, Olandese e persino Ungherese, Greco moderno, Cinese, Lituano, Arabo e Creolo Haitiano. In provincia di Udine le imprese attive femminili sono 10.434 e nel primo semestre 2015 ne sono nate 277 (+7,4% rispetto allo stesso periodo del 2014). La natura giuridica è prevalentemente "Impresa individuale" e per settore si concentrano prevalentemente in due comparti: agricoltura (24,5%) e commercio e servizi (23%). Il 52,5% delle imprese dei "servizi alle famiglie" è "rosa". Significativo il "peso" delle femminili anche nell'ospitalità e ristorazione (38,5%), nel Primario (31,2%) e nel Commercio (25%). Udine, seguita da Lignano e da Codroipo, sono le città della provincia con più imprese femminili. (ANSA)
  • Da: Udineconomia.wordpress.com: BANCA DATI DEI TALENTI FEMMINILI, L’OPPORTUNITÀ DI ACCRESCERE LA QUALITÀ DELL’AZIENDA. Sono centinaia –  442 i profili registrati, 207 quelli approvati –  le donne che mettono in rete capacità, conoscenze e professionalità nella “Banca dati dei Talenti Femminili”, piattaforma di incontro fra imprese e donne di talento attiva da poco più di un anno, con numerosi accessi al portale e diffusione anche sui social,  prodotto finale di un progetto del Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università di Udine, finalizzato a promuovere le pari opportunità nel mercato del lavoro (leggi tutto)
  • Da: www.agenparl.com: "Udine, 04 set – Sono centinaia –  442 i profili registrati, 207 quelli approvati –  le donne che mettono in rete capacità, conoscenze e professionalità nella “Banca dati dei Talenti Femminili”, piattaforma di incontro fra imprese e donne di talento attiva da poco più di un anno, con numerosi accessi al portale e diffusione anche sui social,  prodotto finale di un progetto del Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università di Udine, finalizzato a promuovere le pari opportunità nel mercato del lavoro..." (leggi tutto)
  • Da: www.imagazine.it:  Accordo tra Camera di Commercio e Università di Udine. Verrà valorizzata l'apposita banca dati on line. Già disponibili 207 profili di donne, ma sono solo 13 le aziende iscritte...(leggi tutto)